Anna Rosati

photographer | graphic designer

Swing Kitchen

Il progetto fa parte di una mostra dedicata a ritratti di noti chef del panorama culinario bolognese interpretati liberamente da ciascun fotografo.
‘Ho immaginato lo chef Saverio, in arte ‘Cuocone’,  come il più raffinato tra i jazzisti, mentre interpreta piatti di una cucina curiosa e vitale’. La narrazione, resa fortemente coesa dalla scelta del bianco e nero, riprende i tempi e modi di una perfetta sessione di musica swing, in cui ‘strumenti’ e luoghi sono quelli quotidiani del locale dove lo chef Saverio esprime sapientemente la propria creatività culinaria; che è appunto swing perchè, nella piacevole reinterpretazione di piatti di tradizione bolognese, egli sa coniugare, sapientemente, sapori più noti a inaspettate suggestioni del gusto. (N.C. Grivas)

Informazioni

Compilando il modulo puoi richiedere la visione dell’intero progetto o informazioni per stampe fine art.